Il maltempo è arrivato, temporali al Nord e al centro

ROMA – La perturbazione è arrivata. Come annunciato da giorni dalla Protezione civile, la nuova ondata di maltempo prevista per oggi ha iniziato a farsi sentire al Nord. Piove, dal mattino, in Emilia Romagna, in Veneto e in Lombardia, una pioggia fitta che ha provocato un incidente stradale sull’autostrada Milano-Torino (leggermente ferito il conducente di un camion). Ma c’era attesa, soprattutto in Emilia Romagna, per i temporali, un toccasana dopo la lunga siccità che ha ridotto ai minimi storici i livelli dei corsi d’acqua, primo fra tutti il Po. Pioggia, e una leggera grandinata, anche in Liguria. Ma la perturbazione ha colpito anche il centro, con un temporale pomeridiano su Roma. Non si segnalano, per il momento, situazioni di emergenza, anche se resta l’allerta nelle regioni che, secondo le previsioni, dovrebbero essere interessate dall’ondata di maltempo. Ma vediamo qual è la situazione, nelle aree colpite finora dalla perturbazione.
Lombardia. Alle quattro del mattino, lampi e tuoni hano annunciato l’arrivo della pioggia a Milano. Un intenso acquazzone che tuttavia non ha provocato particolari problemi, eccezion fatta per un albero buttato giù dal vento in via Guerzoni. Sotto controllo anche il fiume Seveso, che solitamente, con il maltempo, esce dagli argini nella zona settentrionale della città, provocando disagi alla circolazione. Pronti ad intervenire, in caso di emergenza, la polizia municipale e i vigili del fuoco.
Ed è stata, probabilmente, la fitta pioggia, la causa di un incidente che ha bloccato per alcune ore l’autostrada Milano-Torino, nella zona di Arluno. Intorno alle 4 un camion proveniente dal Piemonte ha saltato la careggiata, rovesciandosi su quella opposta. Il conducente del mezzo è rimasto ferito in modo lieve, mentre la A4 è stata bloccata per alcune ore.
Emilia Romagna. I temporali hanno colpito a partire dalla parte occidentale della regione, in particolare in provincia di Piacenza e sui rilievi dell’Appennino occidentale. Poi le nuvole si sono estese sulle altre province. Intanto si fanno sentire i primi effetti della perturbazione: la temperatura è scesa ovunque di alcuni gradi, attestandosi, alle 8 di questa mattina, tra i 19 gradi di Rimini e i 23 gradi di Loiano.
Veneto. Situazione di variabilità, con precipitazioni, questa mattina, in provincia di Vicenza e di Rovigo, ma niente a che fare con il nubrifragio che ha fatto scattare l’allarme nelle altre regioni del Nord. Secondo le previsioni, in Veneto dovrebbe splendere di nuovo il sole già da domani e le temperature, oggi in diminuzione, torneranno a salire.
Liguria. Una grandinata ha interessato il ponente genovese, ma la maggiore quantità di pioggia è caduta a La Spezia, mentre vicino Savona è scoppiato un incendio provocato da un fulmine caduto durante un temporale. A Maschio, sulla provinciale 29, un’auto è uscita di strada a causa del fondo stradale viscido: il conducente è rimasto ferito ed è stato ricoverato in ospedale.
Toscana. E’ la zona intorno a Lucca, finora, la più colpita dai temporali. Per le prossimo ore resta allertata la Protezione civile comunale, mentre il sindaco di Lucca, Pietro Fazzi, e l’assessore alla Protezione civile, Enrico Luchi, hanno decretato lo stato di attenzione. Una misura preventiva decisa dopo le comunicazioni della Protezione civile, secondo le quali sarebbero in arrivo sulla regione abbondanti precipitazioni a carattere temporalesco.
Lazio. Temporale pomeridiano anche su Roma, accompagnato da un forte vento. Nessuna emergenza, ancora, anche se già ieri la prefettura della capitale aveva allertato i sindaci e le strutture comunali e provinciali di Protezione civile. Nella capitale non pioveva dallo scorso 21 aprile.
In quanto alle previsioni, dalle prime ore della giornata di domani, e per le successive 24-36 ore, si prevedono temporali, localmente intensi, su Calabria, Sicilia, Basilicata e Puglia. Le precipitazioni, comunicano dalla Protezione civile, potrebbero assumere una maggiore intensità sulla Sicilia e sulla Calabria.

Il maltempo è arrivato, temporali al Nord e al centroultima modifica: 2003-07-31T13:39:37+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento