Gli italiani a dieta forzata, arriva il decreto taglia-porzioni

ROMA – Dopo la guerra dichiarata alle sigarette, arriva il decreto “taglia-porzioni”. Le nuove norme dovranno dettare la “giusta” quantità di pasta, dolci, bibite da servire nei locali pubblici per tenere a dieta gli italiani. Tutto per far sparire le 800 calorie di troppo al giorno dai pasti che normalmente consumiamo. Il ministero della Salute subito dopo aver dato l’allarme sull’obesità dei bambini italiani, ha già preso provvedimenti con la commissione taglia-porzioni, che dirà quante calorie assumere ogni giorno e darà le indicazioni per portare nelle diete delle mense, così come nei bar e nei ristoranti, alimenti più salutari ma anche in quantità più adatte.

Il ministro Girolamo Sirchia ha firmato il decreto che stabilisce la nascita di questo nuovo gruppo di lavoro, che entro il 30 giugno del prossimo anno dovrà presentare al ministro una relazione con le nuove indicazioni nutrizionali. Il gruppo è composto dagli esperti Michele Carruba, Giorgio Calabrese, Giovanni Spera, Carlo Cannella e Giuseppe Stefano Morino, e sarà presieduto dal direttore del settore comunicazione e relazioni istituzionali Roberto Iadicicco.

Alla commissione di medici e nutrizionisti l’incarico di tracciare le linee guida per un corretto regime alimentare. Imperativo categorico ridurre le quantità di cibi e bibite, promuovere la dieta mediterranea e far perdere il vizio degli snack fuori pasto. Positiva la reazione della Fipe-Confcommercio: “Meno quantità e più qualità è uno slogan che ci piace” ha commentato il direttore della Federazione Italiana Pubblici Esercizi Edi Sommariva. “Le indicazioni che arriveranno dalla commissione saranno valide per le istituzioni, scuole, ospedali. Quindi la ristorazione collettiva si adeguerà. Ma per il commercio sarà un’indicazione: si potranno ridurre porzioni, (ad esempio barattoli di bibite più piccoli, oppure porzioni più contenute di vino) ma per le pietanze la scelta dovrà essere su base volontaria”.

Gli italiani a dieta forzata, arriva il decreto taglia-porzioniultima modifica: 2003-09-05T13:46:14+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento