Blackout, rischi anche per domani

ROMA – «Per la giornata di lunedì sono ancora possibili disservizi e il gestore della rete ha cautelativamente predisposto la possibilità di distacchi programmati di utenza»: è quanto si legge in una nota del Grtn (gestore rete trasmissione nazionale). Al termine di una giornata di frenetico lavoro per far tornare la corrente in tutta Italia dopo il blackout della notte tra sabato e domenica, il Grtn annuncia che solo martedì torneremo alla piena normalità. «Abbiamo deciso un’allerta per la giornata di domani, che comporta la possibilità di distacchi preventivi» di energia elettrica, ha detto Andrea Bollino, presidente del Grtn. «Stabilire che c’è questa allerta ci prepara – ha proseguito Bollino – a prescindere dal fatto che l’evento si verifichi oppure no. Negli ultimi quattro casi di allerta i distacchi non ci sono stati»
RIUNIONE – L’Authority dell’energia terrà lunedì a Milano una riunione straordinaria per valutara l’avvio di una indagine conoscitiva sulle cause del blackout che ha lasciato al buio l’Italia. Già in occasione del precedente distacco programmato del servizio elettrico di giugno, l’Autorità ha condotto una indagine le cui conclusioni sono attese a giorni.

TRENI – L’emergenza è pian piano rientrata in tutta Italia nel corso della domenica. Le Ferrovie dello Stato hanno reso noto che alle 18.00 di domenica la circolazione dei treni è stata riattivata da RFI su tutta la rete rifornita di rete elettrica. In Sicilia, l’alimentazione parziale della rete permette peraltro il solo collegamento fra Punta Raisi e Milazzo. I treni notturni, che la notte scorsa sono stati interessati al blackout, dopo essere stati ricoverati nelle stazioni più vicine hanno raggiunto le loro destinazioni. I viaggiatori – precisa ancora la nota delle Ferrovie – sono stati nel frattempo assistiti da Trenitalia su tutti i treni fermi. Le Ferrovie parlano inoltre di ritardi più contenuti per i treni del traffico giorno, con numerose soppressioni. Entro lunedì mattina – si fa presente – si prevede di risolvere i problemi organizzativi di mezzi e personale. Trenitalia invita la propria clientela a chiamare il numero 982021 (da telefono fisso) per ulteriori informazioni.

TELEFONI – I disservizi sono rientrati, ma nelle zone in cui perdura ancora l’emergenza dovuta al blackout potrebbero verificarsi problemi sulle reti telefoniche fisse e mobili. È quanto afferma il gruppo Telecom Italia. Il gruppo aggiunge anche che non è in grado di prevedere al momento la durata e l’entità di tali disagi «in quanto chi fornisce energia elettrica alle varie centrali non ha ancora dichiarato nulla al riguardo, malgrado numerosi solleciti».

Blackout, rischi anche per domaniultima modifica: 2003-09-28T20:35:00+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento