L’Inter si riscatta nel giorno di Adriano; è semifinale

48’Infortunio a Martins, ma è finita: l’Inter è in semifinale
45’Muntari: sinistro alto da dentro l’area
44’Punizione di Bertotto da 30 metri: Toldo trema per un rasoterra saettente che passa fuori di pochissimo
43’Ci saranno tre minuti di recupero
42’Testa di Fava, palla fuori di almeno 6 metri
40’L’Udinese si gioca le ultimissime carte
39’Cambia l’Udinese, entra Iaquinta, esce Gutierrez
38’Gran tiro di Castroman, palla fuori di un niente, inutile il volo di Toldo che non tocca la palla
36’Ancora fallo di mano di Kroldrup in area non fischiato, poi tiro fuori di Van de Meyde
34’Ancora l’Inter trema per un’iniziativa di Yankulowsky
31’Da un angolo testa di Kroldrup, palla fuori di poco. Brivido per l’Inter
30’Ora l’Inter rallenta il ritmo e cerca solo di gestire il vantaggio e la qualificazione
26’Ammonito Cruz per gioco falloso
25’Molto bravo l’udinese Muntari, il giovanissimo ghanese ci piace molto per la semplicità e la qualità dei suoi tocchi
22’L’Inter ora gioca sul velluto, è evidente che tutte le riesce facile, adesso. L’Udinese ci sembra rassegnata
20’Martins sinistro fulminante dal limite: alto
Il gol: 3-1. Il rigore forse è stato un po’ “cercato” da Cruz, ma c’era. Battuta-gol senza discussioni, sulla sinistra di Renard
16’Fallo di Bertotto su Cruz. Rigore, batte Cruz e gol: 3-1!!!!
15’Castroman per Alberto
15’Ammonito l’udinese Pazienza
14’Fallo di mano in area di Kroldrup, ma l’arbitro lo giudica involontario
13’Ammonito Alberto, era diffifato
12’Incursione di Van der Meyde, Bertotto salva in angolo, poi sull’azione successiva, testa fuori di poco di Cordoba
10’Spalletti molto arrabbiato per il gol preso. Un gol in contropiede in effetti è abbastanza suicida, in questo momento… E ora è l’Inter ad essere qualificata
8’Punizione per l’Inter: batte Emre, la bariera devia in angolo
Il gol: 2-1 Assolo del nigeriano che in contropiede fa 30 metri e batte Renard in uscita con un tocco mancino
5’Gol dell’Inter: Martins!!!!
3’Punizione di Cruz dal limite, deviata dalla barriera, si salva l’Udinese
2’Con l’ingresso di Cruz è chiaro che l’Inter cerca il gol che serve per la qualificazione
1’Si ricomincia, nell’Inter entra Cruz al posto di Recoba
Commento al primo tempo. Partita assolutamente aperta a ogni risultato. Aveva cominciato molto bene l’Udinese, poi il gol di Van der Meyde ha cambiato la partita che l’Inter ha preso in pugno. La sua supremazia è però durata poco, il tempo per il pareggio di Fava, nel finale del tempo, ed è di nuovo ricambiato tutto, stavolta a favore dei friulani, che, se finisse così la partita, sarebbero in semifinale. Ma può ancora accadere tutto.
49’Finito il primo tempo: 1-1
49’Traversa di Jorgensen a colpo sicuro da centro area su cross di Gutierrez!
47’Ammonito Cordoba per gioco falloso
44’Il gol ha cambiato l’atteggiamento psicologico delle squadre in campo. Evidente che il peso dei gol è molto forte. L’Udinese punge
40’L’Inter ora sembra un po’ soffrire il ritorno dell’Udinese che ci crede di più. E’ evidentemente una partita a sprazzi
Il gol: 1-1. Grandissimo cross di Alberto dalla destra dell’attacco. A centro area testa di Fava (in mezzo a due interisti) e gol. Ora in semificale c’è l’Udinese!
34’Pareggio di Fava!!!!!!
32’Azione di Jankulowsky, molto pericolosa, blocca a terra Toldo
30’Muntari tira alto da fuori area
28’Gol annullato a Martins per un suo fallo (molto dubbio) precedente al tiro vincente
26’L’Inter piace: azione tambureggiante conclusa da un tiro (fuori) di Emre, Applausi
24’Non è una brutta Inter, sembra psicologocamente più pronta, evidente che conta il gol di Van der Meyde
23’Almeyda va via in barella, si stringe la caviglia
21’Esce Almeyda, malconcio alla caviglia sinistra. Al suo posto entra Farinos
20’Ancora l’Inter che stringe d’assedio l’Udinese
19’Cambio forzato per l’Udinese: Gutierrez per Pieri
Il gol: 1-0. Punizione dalla sinistra, rasoiata direttamente in gol
16’Van der Meyde. gol!!!!!!
15’Ammonito Bertotto per un fallo su Martins, era diffidato
13’Infortunio a Pieri, lunghe cure, si riprende
11’Zanetti è un esempio: gioca un po’ da solo ma non molla una palla
9’L’Inter sembra si stia rimettendo meglio in campo
7’Percussione di Javier Zanetti a sinistra, palla ad Almeyda, destro da lunghissima distanza, molto alto
5’Spalti semivuoti, di Van der Meyde destro debole, para facile Remard
4’Martins cerca di ribattere la prima incurione dell’Udinese (Fava) che cerca di aopprofittare di un ‘buco’ di Cannavaro. Ha salvato Toldo in uscita
2’L’Udinese è partita molto forte, per ora è sua l’inerzia del gioco
Adriano è in tribuna. Il neo acquisto nerazzurro guarda i suoi nuovi compagni dagli spalti del Meazza
1’Si comincia, palla all’Udinese
Che partita sarà. All’andata finì 0-0. Dunque all’Inter – alla sua prima partita senza Moratti dopo 8 anni – serve una vittoria per chiudere il discorso quarti di finale di Coppa Italia. Difficile, molto difficile, dire che cosa può accadere oggi a San Siro. L’Inter è un animale ferito, può perciò rialzarsi e mordere con la rabbia di chi soffre ma non s’arrende oppure stramazzare al suolo. Se dovesse prendere corpo questa seconda ipotesi potrebbe essere il ko definitivo. La nostra sensazione è che i nerazzurri non abbiano la struttura, la forza, il corpo e l’animo per farlo. Per loro ci auguriamo di sbagliarci. Andiamo a vedere.
Le formazioni
INTER (3-4-3):1 Toldo, 2 Cordoba, 24 Gamarra, 17 Cannavaro, 4 J. Zanetti; 25 Almeyda, 5 Emre, 26 Pasquale, 7 Van der Meyde; 30 Martins, 20 Recoba. (12 Fontana, 13 Helveg, 22 Okan, 8 Lamouchi, 14 Farinos, 9 Cruz 19 Karagounis, ). All. Zaccheroni.
UDINESE (3-4-2-1): 90 Renard, 4 Bertotto, 2 Kroldrup, 19 Felipe; 22 Alberto, 21 Pazienza 32 Muntari; 26 Pieri; 10 Jorgensen, 6 Jankulovski; 11 Fava (1 De Sanctis, 35 Politi, 31 Rossitto, 7 Castroman, 34 Lestani, 79 Iaquinta, 24 Gutierrez). All. Spalletti.
Arbitro:Messina di Bergamo

L’Inter si riscatta nel giorno di Adriano; è semifinaleultima modifica: 2004-01-21T19:52:27+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento