La Roma travolge il Siena alla JUve basta Iuliano

ROMA – Roma e Juventus ci credono o fanno di tutto per farlo credere. Dopo la vittoria di ieri del Milan nel derby, le due inseguitrici fanno punteggio pieno e restano a 5 e 6 punti dai rossoneri. Tutto facile per la Roma che travolge il Siena in casa. Un po’ meno per la Juve a cui basta un gol a Bologna per continuare a correre. Vittorie importanti per il Perugia, la prima della stagione, e Udinese. Il posticipo di stasera è Brescia-Lecce.

Roma-Siena 6-0. Cassano e Mancini risolvono in fretta la pratica. Poi la Roma dilaga. Si inizia con due gol del barese. Numero uno: doppio colpo di testa, il primo di De Rossi in appoggio, il secondo, decisivo, di Cassano. Numero due: discesa di De Rossi (ancora lui), palla in mezzo, errore clamoroso di Cufrè e Cassano che si infila e fa partire un rasoterra che non perdona Rossi. Terzo gol: combinazione Totti-Cassano e palla al brasiliano che entra in area e tira all’incrocio opposto. A inizio ripresa i giallorossi guadagnano pure un rigore, ma Totti non infierisce e se lo fa parare dal portiere toscano. Infierisce invece Cassano che firma la tripletta mettendo a sedere Rossi e segnando a porta vuota. Quinto gol di Delvecchio. Poi Totti al volo dall’area piccola e sono sei.

Bologna-Juventus 0-1. Ci è voluto Iuliano per sbloccare il risultato al Dall’Ara dopo che per un tempo la Juve aveva mantenuto l’iniziativa ma senza trovare il gol. Punizione di Del Piero e il difensore sbuca dietro a tutti e mette dentro in scivolata. Proteste per un presunto fuorigioco. Fatica a segnare, ma non a macinare gioco la squadra di Lippi che in certi tratti fa vedere grandi giocate. Come quando al 39′ Maresca mette in area una palla perfetta per Di Vaio che tenta il pallonetto di esterno. Alto.

Signori e Zambrotta

Chievo-Lazio 0-0. La Lazio non riesce a vincere nonostante un calcio di rigore. Lopez si fa parare il tiro da Marchegiani. La squadra di Mancini resta salda al quarto posto con il Parma a -1.

Reggina-Perugia 1-2. Il Perugia vince per la prima volta nella stagione. Al 21′ Ze’ Maria infila una punizione a giro e la squadra di Cosmi ci crede. Assedio dei calabresi per tutto il primo tempo e più di un’occasione che avrebbe meritato maggior fortuna. Il pareggio arriva su rigore di Cozza a inizio ripresa. Partita che si incendia nel finale, nessuno dei due si accontenta. La spunta il Perugia: combinazione dei due “vecchietti” Ravanelli e Hubner e gol di quest’ultimo.

Udinese-Ancona 3-0. I friulani agganciano l’Inter a quota 36 grazie a una bella vittoria sull’Ancona. Il primo gol è di Fava, poi Jankulovski e Pizarro.

Modena-Empoli 1-1. Il Modena non riesce a imporsi sull’Empoli. Non basta il gol del vantaggio segnato da Amoruso al 38′. Ci pensa Rocchi a pareggiare all’inizio del secondo tempo.

Chiude il quadro Sampdoria-Parma di ieri 1-2.

La Roma travolge il Siena alla JUve basta Iulianoultima modifica: 2004-02-22T19:32:54+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento