Mazzone contro Berlusconi “ha sbagliato alla grande”

BOLOGNA – “Berlusconi ha sbagliato alla grande”. Al premier-presidente del Milan Carletto Mazzone. Tocca al decano degli allenatori italiani prendere le difese di Carlo Ancelotti al quale il Cavaliere, un’ora dopo lo straordinario successo in rimonta nel derby, ha promesso una lettera con l’ordine di giocare sempre a due punte.

“Non voglio dire quello che penso perchè direi… è una cosa pesante…” ha esordito Mazzone al microfono di “Stadio Sprint 2” rispondendo alla domanda di Enrico Varriale, ma poi il tecnico del Bologna si lascia andare e dice esattamente quello che pensa: “Berlusconi ha sbagliato alla grande. Vorrei vedere se qualcuno gli dice qualcosa del genere in politica… Non si fa così. Il presidente deve chiamare in disparte il suo allenatore, lo richiama ed eventualmente lo esonera. Il presidente ha i mezzi per poterlo fare: se non è di suo gradimento può mandare via Ancelotti, un ragazzo squisito al quale mando un abbraccio forte forte. Capisco la sua amarezza”.

La domanda di Varriale è stata ripetuta un po’ a tutti gli allenatori intervistati nel dopo partita. Con risultati alterni. Nessuno ha avuto il coraggio di Mazzone. Chi ha usato toni più diplomatici, chi se l’è cavata con una battuta.

Luciano Spalletti (Udinese): “Il mio presidente tutti i sabato viene a cena con noi, chiede delle cose e poi ci dà anche dei consigli, perchè è un presidente che li può dare. Sicuramente lo farebbe con più discrezione!”

Marcello Lippi (Juventus): L’allenatore della Juve ricorre a un ricordo di Giovanni Agnelli: “Quando pensava che si dovesse utilizzare un giocatore, faceva una telefonata molto discreta nella quale, magari, chiedeva, perché non ha giocato il tale e aggiungeva domande sulle sue condizioni, se stava meglio, se poteva rientrare…”.

Fabio Capello (Roma): “Il successo del Milan non e’ una novità. La novità è la tattica del presidente… Cosa succedeva quando allenavo io il Milan? Quello che c’è stato, c’è stato…”

Giovanni Galeone (Ancona): “Ancelotti ha fatto cambi perfetti e ha vinto la partita. E poi quello che conta, non è con quanti uomini giochi in attacco, ma come giochi”.

Clarence Seedorf (giocatore del Milan): “L’emozione del derby porta tensione e credo che in generale le dichiarazioni del post partita possano essere un pò sbilanciate. Non credo che dobbiamo dare molta importanza a questo episodio”.

Serse Cosmi (Perugia): “Come mi sentirei al posto di Ancelotti? Mi sentirei meglio, perché, almeno, sarei primo in classifica… Ma oggi non mi sembra il caso di contraddire Gesù.. non voglio essere blasfemo”.

Mazzone contro Berlusconi “ha sbagliato alla grande”ultima modifica: 2004-02-22T19:31:17+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Mazzone contro Berlusconi “ha sbagliato alla grande”

  1. You are right in many cases. One thing you forgot to mention is that there are law firms that practice ebt settlement as well. So whats the difference for one a law firm can keep the collection agencies off of your back, two they are alot more reputable than your standard Уdebt settlement companyФ they must compy with the bar association of their state. However you are right there is no such thing as clumping all of these debts together this is just not the case. But the creditors do speak much differently to a professional negotiator than they do with the average consumer and can usually get a very nice settlement
    debt provides services settlement

Lascia un commento