Savoldi stende l’Avellino, terza vittoria consecutiva per il Napoli

Il Napoli di Gigi Simoni centra la terza vittoria consecutiva. Il derby con l’Avellino che si è diputato al San Paolo, termina con il risultato di 1-0 per gli azzurri. Marcatore dell’incontro: Gianluca Savoldi.
Al 2′ Zanini serve Dionigi che si fa ribattere il tiro da un difensore avversario. Tre minuti dopo l’Avellino risponde con un’azione in velocità che porta Sardo al tiro. La conclusione termina abbondantemente fuori. Al 13′ Zanini, servito da Tosto, prova la conclusione dal limite dell’area ma la palla termina alta. Al 15′ occasione per il Napoli: Zanini pesca Savoldi solo in area. La conclusione al volo dell’attaccante lambisce la traversa.
Al 19′ punizione di Moretti non trattenuta da Manitta. Sulla respinta interviene Stroppa che con un destro colpisce in pieno il palo. Al 30′ sugli sviluppi di un’azione offensiva di Dionigi, la sfera arriva a Vidigal che dai 20 metri calcia al volo: palla di poco fuori. Al 43′ ancora occasione per Savoldi che di testa da pochi metri impegna Cecere in un difficile intervento. Un minuto dopo Dionigi serve un pallone d’oro a Vidigal che trova nuovamente l’estremo difensore irpino pronto ad intervenire. Al 47′ Zamboni raccoglie una respinta di Cecere e di controbalzo spedisce di poco fuori. Poco dopo Zanini dal limite dell’area costringe il portiere avellinese all’ennesima parata. Le squadre, dopo i due minuti di recupero vanno negli spogliatoi.
Il secondo tempo inizia subito con una bella azione degli azzurri: al 2′ Vidigal mette atterra il pallone in area di rigore e calcia ma un difensore arresta la sua conclusione. Sugli sviluppi dell’azione Dionigi solo davanti al portiere non riesce a trovare il gol. Il Napoli passa in vantaggio al 7′ della ripresa. Savoldi stoppa un pallone al limite dell’area, calcia di sinistro e la palla termina in rete all’angolo sinistro della porta di Cecere. Al 12′ Tisci dal limite con un destro impegna Manitta che blocca a terra. Al 31′ Kutuzov prende il pallone sulla fascia sinistra: converge e tira. Manitta si fa trovare pronto. Al 41′ Capparella dal limite dell’area lascia partire un gran destro, che finisce alto di poco. Al 47′ Dionigi impegna Cecere dopo un’azione personale.
Poco prima dell’inizio della gara, in rappresentanza delle formazioni in campo, i calciatori Marcolin, Puleo e Dionigi hanno deposto due fasci di fiori sotto le Curve in ricordo di Sergio Ercolano.

Savoldi stende l’Avellino, terza vittoria consecutiva per il Napoliultima modifica: 2004-02-22T19:50:55+00:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Savoldi stende l’Avellino, terza vittoria consecutiva per il Napoli

Lascia un commento