Guidare sotto le feste: il consiglio del Ministro

La Polizia, la Municipale, le riviste specializzate, i grandi piloti: tutti da sempre danno consigli su come guidare sotto le feste e durante il periodo natalizio.
Ma che un Ministro rilasci un decalogo di comportamento al volante non era mai successo.

Eppure proprio il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Pietro Lunardi, ha affermato “Non regaliamo alla morte le nostre vite umane, i nostri programmi per il futuro, le nostre aspettative. Non distruggiamo in un attimo gli affetti e le storie delle nostre famiglie. In questi giorni in cui il traffico sulla rete stradale italiana raggiunge livelli patologici – aggiunge – cerchiamo di essere rispettosi di noi stessi e degli altri, ponendo attenzione alla guida nel rispetto della vita”.

Questo il decalogo di Lunardi per chi si mette al volante: – Controllare l’efficienza del veicolo e lo stato degli pneumatici prima di mettersi in viaggio.
– Cinture di sicurezza anche per i passeggeri posteriori ed i sistemi di ritenuta per i bambini.
– Mantenere la distanza di sicurezza.
– Adeguare la velocità alle condizioni di traffico ed alle condizioni atmosferiche, rispettando i limiti.
– Utilizzare la corsia di emergenza solamente in casi di effettiva necessità.
– Non utilizzare la corsia di sorpasso per la marcia normale.
– Rispondere al telefono portatile usando il viva voce o l’auricolare.
– Non fare uso di alcolici prima di mettersi alla guida.
Per i motociclisti, inoltre, si raccomanda l’uso rigoroso del casco e l’estrema prudenza nei cambi di traiettoria.

Guidare sotto le feste: il consiglio del Ministroultima modifica: 2003-12-28T17:54:10+01:00da giornale_web
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento